"Contemporary Recital" al Castello Ursino di Catania




Con Davide Sciacca e Rosario Tomarchio si esplorano le nuove strade della contemporary music fra chitarra classica ed elaborazioni elettroniche


La pur breve storia del Duo che propone questo ghiotto “viaggio” attraverso la musica contemporanea e le rivisitazioni in chiave elettronica di composizioni nate per altro uso, ha un antefatto proprio nel luogo dove si svolgerà il concerto di venerdì 9 dicembre 2016 (ore 21): il Castello Ursino di Catania. Ed è stato sempre il Centro Magma – ancora nell’ambito delle iniziative del Comune di Catania – a proporlo. Il chitarrista Davide Sciacca, con gli interventi elettronici “dal vivo” di Rosario Tomarchio, infatti, nell’ambito della manifestazione dedicata a Francesco Pennisi propose “L’Addio a Trachis II”, brano del 1993 (Traduzione per chitarra di Maurizio Pisati) di Salvatore Sciarrino (1947).

Davide Sciacca e Rosario Tomarchio

Nel nuovo concerto, oltre alla riproposizione dello stesso brano saranno eseguiti: “Sarabanda JS28”, composizione datata 2001, di Joe Schittino (1977), “Fantasia per Liuto su frammenti di Michelangelo Galilei”, del 1978 di Aldo Clementi (1925-2011) e “Metamorfosi” a cura di Davide Sciacca e Rosario Tomarchio, dai “Quattro pezzi per Chitarra”, I (1957) di Ennio Morricone (1928).
Davide SciaccaDa solo, il chitarrista Davide Sciacca, fresco del conseguimento del Master di II livello in “Interpretazione ed Esecuzione della Musica Contemporanea” all’Accademia di Santa Cecilia di Roma, eseguirà: “Frammenti Sonori”, brano del 1994 di Andrea Schiavo (1957), “Intermezzo” (1979) e “Piccolo Labirinto” (1989) di Francesco Pennisi (1934-2000).

Si tratta del primo appuntamento dell’ennesimo ciclo che il Centro Magma curerà nell’accogliente e suggestiva sala del grande maniero medievale, all’interno delle manifestazioni natalizie del Comune etneo, cui seguiranno, giovedì 29 dicembre (ore 20), "Eccellenze Siciliane: Andrea Amici”(con la partecipazione della Lydian Ensemble; Andrea Amici, direttore) dedicato a composizioni, appunto, di Andrea Amici, e giovedì 4 gennaio (ancora, alle ore 20), “Sognando il bianco Natale 2016”, realizzato dal complesso corale e strumentale “Tablarmonica Ensemble”
Rosario Tomarchio

L’ingresso per ciascun concerto è di 5 euro; info e prenotazioni: 095 444312 – 3333337848 – mail@centromagma.it – Fb: Sala Magma. 


Fonte: Salvo Nicotra - Direttore Centro Magma
top