Policlinico di Catania: siglato il contratto integrativo


Raggiunta l’intesa tra l’Azienda e i Sindacati firmatari del CCNL

È stato raggiunto l’accordo sul contratto integrativo aziendale fra le organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL e l’AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele”. Praticamente un unicum a Catania e provincia, un obiettivo raggiunto grazie al lavoro dei direttivi aziendali, delle segreterie provinciali, e dell’Azienda, che nonostante l’intenso impegno su più fronti (trasferimento Pronto Soccorso e reparti del Vittorio Emanuele, apertura del San Marco), in una fase densa di criticità, ha saputo trovare l’adeguato spazio per soddisfare le esigenze dei lavoratori grazie all’impegno del Direttore Generale Giampiero Bonaccorsi e del Direttore Sanitario Antonio Lazzara; infine un grazie ai Dirigenti dell’Ufficio Relazioni Sindacali per la costante disponibilità ed i Dirigenti chiamati a dare il loro storico contributo. 
Questo, unitamente all’armonia nel confronto pressoché quotidiano tra rappresentanti delle sigle firmatarie di contratto e le rispettive segreterie, ha consentito il raggiungimento dello scopo con tempestività, consentendo ai lavoratori il riaffermarsi di diritti e prerogative, anche con vari miglioramenti. Le organizzazioni sindacali firmatarie di contratto (FIALS – FP CGIL – CISL FP – UILFPL – FSI-USAE) si dicono soddisfatte dell’ottimo risultato raggiunto, «il massimo che si poteva ottenere apportando migliorie ad un Contratto che lasciava pochi margini».

Fonte: ClarkePress
top