ASP Catania: interrotto il servizio di distributori automatici


FIALS Catania: in tutte le strutture dell’ASP difficoltà per l’utenza, si trovi subito soluzione

È interrotto in tutte le strutture dell’ASP Catania il servizio di distributori automatici di alimenti e bevande: un servizio più che utile, quando non indispensabile, per l’utenza. In tutti i distretti sono stati portati via dal gestore tali distributori, con scenari di difficoltà in ogni ambito: a titolo esemplificativo si pensi all’Ospedale di Acireale, del tutto sprovvisto di un servizio bar, con analoghe situazioni in praticamente tutte le strutture dell’ASP. Sopraggiunta la scadenza della convenzione con la ditta che si occupava della gestione dei distributori, all’utenza è praticamente del tutto preclusa la possibilità di approvvigionarsi anche solo di una bottiglietta d’acqua. 

Una situazione che può rivelarsi molto difficoltosa, quando non critica, soprattutto quando si deve far fronte alle necessità di bambini o anziani.

La FIALS Catania, tramite il Segretario Provinciale Agata Consoli, appreso della situazione invita l’amministrazione dell’ASP a prendere speditamente provvedimenti per ovviare ad una situazione che si sarebbe forse potuta evitare: non si può lasciare l’utenza in balìa di improvvisi disagi, bensì puntare nell’interesse generale all’efficienza ed alla prevenzione di problematiche.

Fonte: ClarkePress
top